Neve sull’Etna

poesia

E ti presenti candida  ammantata
stamani che fa in giro un freddo cane
in alto ti ci han messo quattro nuvole
e a scendere la gonna… ‘bianca a svasare’
 
Ti ho vista da lontano :
‘mbatuffolati gl’ irti  pini e faggi
di bianca cotonella  abeti e lecci,
come ‘matrona’ dal pennacchio in testa
ti lasci palpeggiare anche dai raggi
mentre dintorno fiocca senza sosta
 
Chi ti ricorda quando sei ‘ncazzata
col tuo faccione rosso e incandescente
sprizzare fuoco e bava, a metterci  paura,
oggi non ti conosce affatto
e pensa che sei tu proprio per niente
la stessa roccia che va giù in pianura
tutta pudica, liscia, trasparente
parente a Stromboli e Vulcano
ma certo assai di lor…più impertinente
 
Verranno a cento a cento su in pendio
a carezzarti e scivolarti addosso
falli sentire più vicini a…Dio
falli sentire come in paradiso
tu che grande madre sei di questa terra

donaci, almeno tu, largo un sorriso…

                                                 Domenico Sergi.

Neve sull’Etnaultima modifica: 2012-04-22T18:16:39+00:00da pulvigiu
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “Neve sull’Etna

  1. In questa poesia si legge tutto l’amore per questa montagna spesso capricciosa e temibile, ma anche dolce candida e materna che sovrasta la città.

    Condivido lo stesso sentimento per il mio Vesuvio!!!

    Un abbraccio Giuseppe e buon inizio settimana, qui la pioggia la fa ancora da padrona…. uffa…

  2. Bellissima questa poesia che testimonia il suo amore per questo vulcano, freddo fuori e caldo dentro. Come tante persone 🙂

    buona settimana
    giulia

  3. Conosco la bellezza e la più completa vastità dell’Etna che ho potuto saggiare nelle mattine fresche e terse di primavera e nelle notti estive quando i rivoli incandescenti rigavano le sue incrinature lungo i pendii che si esauriscono sui ripiani… e lom spettacolo ineguagliabile della vista dalla sua sommità .. del resto del mondo che è come se guardassi il cielo..blu. Pochi sono gli spettacoli simili. Nelle rarità delle cose come delle persone che vivono il mondo … quelle speciali sono sempre pochissime e da trattenere!

    Buon 25 giuseppe!

    Uomo

    .

  4. Ciao caro Giuseppe!

    Che bello leggerti , sempre trovo tanta dolcezza nelle tue parole.
    Grazie per tutto.

    Un abbraccio di cuore

I commenti sono chiusi.