Tempo che passa.

poesia

Sai cos’è bello, qui?
Guarda: noi camminiamo,
lasciamo tutte quelle orme
sulla sabbia, e loro restano lì, precise, ordinate.
Ma domani, ti alzerai, guarderai questa grande
spiaggia e non ci sarà più nulla, un’orma,
un segno qualsiasi, niente,
il mare cancella, di notte.
La marea nasconde.
E’ come se non fosse mai passato nessuno.
E’ come se noi non fossimo mai esistiti.
Se c’è un luogo, al mondo, in cui puoi
non pensare a nulla, quel luogo è qui.
Non è più terra, non è ancora mare.
Non è vita falsa, non è vita vera.

E’ tempo, tempo che passa e basta.
  
                                    Alessandro Baricco.

Tempo che passa.ultima modifica: 2012-06-14T13:51:21+00:00da pulvigiu
Reposta per primo quest’articolo

13 pensieri su “Tempo che passa.

  1. Caro Giuseppe,
    questo brano è bellissimo.
    El mar. El mar encanta, el mar mata, conmueve, asusta, también hace reír; a veces desaparece, de vez en cuando se disfraza de lago, o bien construye tempestades, devora naves, regala riquezas, no da respuestas, es sabio, es dulce, es potente, es imprevisible. Pero sobre todo, el mar llama. (…)
    E quell’attimo prima che il mare cancelle le orme sarà l’eternità, quel punto dove il tempo si è fermato per ognuno di noi.

    Un caro saluto

  2. Il mare cancella le nostre orme, come se volesse cancellare il passato, ma restano intatte quelle appena lasciate, il presente … che è quello che dobbiamo vivere pienamente e consapevolmente.

    Un abbraccio Giuseppe e buon fine settimana!

  3. Molto bello Giuseppe, descrive il tempo che vola..inesorabile e le tracce che lasciamo resteranno solo nei ricordi di chi ci ha amato. Buon fine settimana ed un abbraccio! Tutto bene? Spero tanto passi tutta la paura e si ritorni a vivere …

  4. Amo Baricco e il suo modo di scrivere.
    Non ho potuto che sorridere leggendo il suo nome alla fine, mentre pensavo: “ecco perchè le mie corde vibravano più del solito”.

    Buon weekend
    Sisca.

  5. Tutto scorre e tutto passa. Basta saper fare propri i momenti più belli e trattenerli…….
    Un caro saluto e buon fine settimana
    ciao

  6. ma questo maledetto tempo che passa o che non passa mai, non è che hanno trovato la formula per modificarlo?

  7. Si Giuseppe anche qui è arrivata l’estate con un caldo bestiale.
    Tu tutto ok? qui abbastanza… Ice fa sempre più fatica a stare dritta sulle zampe e questo caldo certo non aiuta.

    Un abbraccio e buona settimana!

  8. Ciao Giuseppe: le orme sulla sabbia! Era un gioco che facevamo da piccoli. Ma non c’era da spettar molto :dopo alcuni minuti sparivano per l’onda molesta che le cancellava. Così abbiamo appreso d’esser precari.
    Corinina

  9. ….i luoghi al mondo
    dove stiamo
    che hanno impresso caratteri in noi
    …le comprensioni sentite
    e quelle che provate
    abbiamo digerito e comunicato
    a chi ha potuto e saputo
    ascoltarle.

    un saluto giuseppe

    Uomo

    .

  10. Ho paura di ciò che non è falso e non è vero, ma questo dovrei dirlo a Baricco. A te invece dico, a proposito di mare, meglio un po’ più tardi che troppo presto. In ogni caso è sempre bello.

  11. Ciao Giuseppe, Ice, ora che ho messo una specie di moquette nella sala e nella cucina, va decisamente meglio… certo è che mi aveva fatto prendere proprio un gran spavento, ma per fortuna tutto si è risolto al meglio.

    Qui continua a fare un caldo micidiale, ma credo che anche li da te la situazione sia lo stesso… un abbraccio e buon fine settimana!

I commenti sono chiusi.