Il tuo cuscino.

poesia

Non sarà facile
trovare il cuscino
giusto per i tuoi sogni.
Il cuscino fatto
a misura per la tua testa,
dove di notte s’incrociano
i volti e le certezze,
i dubbi e le carezze.
Non siamo noi a scegliere
i sogni, è il nostro cuscino.
È lui che riordina ciò
che è disordine, caccia
via gli incubi e compone
libri di vento senza
parole e senza fogli.
E allora non ti stancare
di cercare il tuo cuscino.
Non smettere mai.
Solo così potrai invecchiare
bambino e conservare
il mistero che è in te.
      
                                   Lucilio Santoni.
 
A tutti i bambini che non hanno un cuscino
per dormire e a quelli più fortunati che ce l’hanno.

Il tuo cuscino.ultima modifica: 2012-09-04T21:33:17+00:00da pulvigiu
Reposta per primo quest’articolo

15 pensieri su “Il tuo cuscino.

  1. Un caro saluto ed un abbraccio dall’isola che c’è. Buon fine settimana da Rirì e Nicola.
    La poesia è delicata, descrive l’importanza dei sogni attraverso un cuscino morbido.

  2. Molto bella la poesia.

    Io aggiungerei una dedica a tutti i genitori (e anche agli educatori, così mi chiamo in causa anch’io).
    A volte avere un “cuscino” e avere chi ti sta accanto nella maniera migliore sono poi la stessa cosa…

    Buona vita
    dj Sisca

  3. Abbiamo dormito su quel cuscino
    nella formulazione di sogni
    futuro di un’identità
    che si dipanava al mattino
    quando abbiamo sollevato lo sguardo
    osservando le albe
    che avrebbero illuminato il mondo…
    ..
    …e noi
    reduci da quelle notti
    dei sogni affollati
    e palpiti al petto
    delle decisioni prese
    e poi dimenticate
    e da quelle insonni
    rigirandoci fra le lenzuola
    per distrarci dal mondo
    ..
    La sera
    li abbiamo accompagnati
    sul loro cuscino
    vegliando sui venti
    e sui loro sguardi attenti
    mentre uomini e donne
    incespicavano incerti
    seguendo le tracce
    di ciò che sarebbero divenuti
    ..
    Conservando noi stessi
    fra le pieghe della vita
    forti per viverla
    attenti nel considerarla
    ammirati nell’osservarla.

    buongiorno giuseppe…
    ti auguro un buon fine settimana mentre qui si
    propone di un sole estivo

    Uomo

    .

  4. Ciao caro Giuseppe. Una poesia bella che mi fa ricordare altri versi ascoltati da bambina. Ti abbraccio e ti auguro una bella giornata per tutti i dì a venire…

  5. Bellissima e delicata questa poesia che ci riporta indietro nel tempo, quando la mamma ci appoggiava delicatamente sul quel cuscino che cullava i nostri sogni.

    Un abbraccio Giuseppe e buon inizio settimana!!!

    Un saluto speciale per Mario!

  6. Ciao Giuseppe, buon inizio settimana, ormai cadono già le foglie, ma c’è ancora nell’aria ancora un profumo d’estate che tratteniamo:-)

  7. l’estate sta finendo il caldo se ne và…!!!ora dobbiamo fare i conti con la pioggia è l’umidità…. e io ti auguro un Buon lunedi e una magnifica settimana un saluto da pia

  8. per ogni bambino ci sono speranze e preoccupazioni; un cuscino può attutire le ansie e fornire un aggrappo quando non c’è piu nulla a cui farlo.
    Un bambino è il futuro, è un altro giro di giostra della vita…ove non è tutto gratis…
    Prepare un ambiente interiore e fisico confotevole è il nostro compito..
    un saluto a te ed ai tuoi visitatori da Ultrainternet

  9. Voglia di letto, di dormire… quest’estate ci fa sognare notti fresche e adesso che stanno per arrivare tutto si intristisce.
    Aggrappiamoci al cuscino.

    giulia

I commenti sono chiusi.